Ti serve aiuto? Contatti
Applicazione della magnetoterapia in  Cicatrizzazione

Applicazione della magnetoterapia in Cicatrizzazione

Cos'è la cicatrizzazione?

Una cicatrice o un processo di cicatrizzazione è la risposta naturale del corpo a una lesione cutanea. Si tratta della crescita del tessuto fibrillare che ricopre la ferita per proteggerla dagli agenti esterni che possono infettarla, che per questo assume un aspetto diverso dal resto della pelle.

Cause

Il processo di cicatrizzazione avviene dopo lacerazioni, piaghe, ustioni o tagli della pelle e quindi anche dopo interventi chirurgici.

Sintomi

Durante il processo di cicatrizzazione, la ferita acquisisce un colore e una consistenza diversi dal resto della pelle. Inoltre, nella zona interessata si osserva gonfiore o infiammazione e una particolare sensibilità o dolore. Gradualmente, il sangue coagulato creerà la caratteristica crosta che proteggerà la ferita.

Trattamento delle cicatrici con magnetoterapia

La cicatrizzazione è un processo naturale del corpo, ma si può contribuire a facilitare il processo attraverso una corretta pulizia e disinfezione della zona o con l'applicazione di pomate cicatrizzanti.

La magnetoterapia può accelerare il naturale processo di cicatrizzazione di una ferita grazie al suo effetto di rigenerazione dei tessuti. La frequenza della magnetoterapia aumenta il flusso sanguigno nella zona, che contribuisce ad aumentare il numero di globuli rossi che forniscono collagene, ossigeno e sostanze nutritive, essenziali per la cicatrizzazione , così come i globuli bianchi a protezione da nuove infezioni. Inoltre, l'effetto analgesico e antinfiammatorio della magnetoterapia dà sollievo al paziente quando la ferita è dolorosa.

Per accelerare il processo di cicatrizzazione con un'apparecchiatura portatile di magnetoterapia come l'apparecchiatura I-Tech, è sufficiente coprire l'area della ferita con la fascia dell'apparecchio o l'accessorio più appropriato e programmare il tempo e la potenza consigliata dal fisioterapista o dal consulente di Magnetoterapia EM. 

Condividi questo post